Associazione nazionale Città dell’Olio
Strada di Basciano, 22
53035 Monteriggioni (Si)
Tel. 0577 329109 – Fax 0577 326042
info@cittadellolio.it

https://www.olioincattedra.it/bimboil-junior/oro-lucido-e-spendente/



Oro lucido e spendente



Città dell'Olio: Campagna (SA)

Istituto: I.C. "Palatucci"

Classi / Sezioni: Prima A

Referente / Insegnante: Naimoli Laura Fulgione Diana

La mia poesia

Titolo della poesia:

Oro lucido e spendente

Descrizione della poesia

(max 2000 battute)

La poesia “ Oro lucido e splendente” è stata realizzata dagli alunni della classe I A dell’ Istituto Comprensivo Palatucci di Campagna. E’ un componimento poetico composto da quindici versi in rima baciata, che traggono ispirazione da una pianta millenaria , quale l’ulivo. La scelta del titolo che ripete il primo verso, offre al lettore una visione suggestiva della pianta con i suoi frutti e del profondo legame tra uomo e natura. Attraverso parole ricercate, visioni e musicalità si fondono nei versi le immagini che elevano il lettore ad una sfera di bellezza, riportandolo con la mente al lontano mondo della mitologia classica. Il riferimento riportato è legato al mito greco e alla nascita del primo ulivo, in cui si rievoca la disputa per la sovranità sull’ Attica tra la dea Atena e Poseidone, per chi avesse offerto il più bel dono al popolo. Con un rapido salto temporale si passa dalla mitologia alla tradizione, dalle divinità si passa all’uomo e al suo impegno, alla cura e all’amore mostrato per preservare una pianta, divenuta Simbolo per antonomasia del Mediterraneo. Inoltre, nella poesia si riscontra un’esaltazione dell’olio, pregiato prodotto ottenuto dalla lavorazione dei frutti dell’ulivo. Nei versi iniziali viene descritto come “ …oro lucido e splendente…” grazie alla sua preziosità, ricchezza e allo splendore ricavato dalle sue sfumature dorate. Nei versi finali, invece, si evidenziano le sue qualità e proprietà, apprezzate grazie ad un’ analisi sensoriale che permette di assaporare in modo figurato tutta la sua bontà. L’unione delle sue proprietà organolettiche e della sua preziosità permettono di poterlo descrivere come : Autentico, Unico ed Inimitabile.

Testo della poesia

Oro lucido e splendente

Oro lucido e splendente
da dolci colline proveniente
di tradizione mediterranea
e di bontà spontanea.
Le sue fronde fruttuose
sempreverdi e meravigliose
da secoli esistenti
e dal mito discendenti
la dea Athena le ha create
e l’uomo le sempre amate.
I suoi frutti ha curato
e un buon olio ha ricavato.
A copiarlo han provato
semi, palma han triturato
ma così gustoso mai creato.

Video