Associazione nazionale Città dell’Olio
Strada di Basciano, 22
53035 Monteriggioni (Si)
Tel. 0577 329109 – Fax 0577 326042
info@cittadellolio.it

https://www.olioincattedra.it/bimboil-junior/loro-verde-di-vallerotonda/



L'”oro verde” di Vallerotonda



Città dell'Olio: Vallerotonda

Istituto: I.C. SANT'ELIA FIUMERAPIDO (FR)

Classi / Sezioni: 1 D

Referente / Insegnante: Prof.ssa Mariella Bertolino

La mia Intervista

Titolo dell'Intervista:

L'"oro verde" di Vallerotonda

Testo dell'intervista

Per un piccolo paese montano come Vallerotonda, l’olio evo rappresenta una risorsa fondamentale: questo è il messaggio raccolto da noi alunni della classe I D della Scuola secondaria di I grado di Vallerotonda, durante l’intervista all’ingegner Giovanni Di Meo, sindaco del paese. Obiettivo la partecipazione al concorso Bimboil Junior, che quest’anno ci ha permesso di coniugare le nostre conoscenze sul tema della sostenibilità con qualcosa a cui non avevamo mai pensato prima: l’olio extravergine di oliva.
Può la scelta di utilizzare un olio evo prodotto nel nostro territorio rivelarsi un gesto sostenibile? Quanto ne sappiamo di olio e quanto conta la sua produzione per il nostro paese? Da queste domande siamo partiti per un vero viaggio alla scoperta del nostro territorio, che ha sì tanti problemi, come lo spopolamento e le scarse possibilità lavorative, ma nasconde in realtà grandi risorse. Il concorso Bimboil Junior ci ha permesso di scoprirlo! Ora vogliamo condividere con voi questa esperienza.
Anche se nella nostra classe siamo solo in otto, ognuno di noi ha pensato a una domanda da fare al sindaco ed ecco cosa abbiamo scoperto: Vallerotonda ha acquisito il titolo di città dell’olio quasi un anno fa, il 23 aprile del 2021. Siamo entrati così a far parte dell’Associazione nazionale Città dell’Olio, un riconoscimento importante, che ha portato l’Amministrazione comunale a rafforzare la tutela del paesaggio olivicolo: l’obiettivo è quello di arrivare al riconoscimento dell’olio evo di Vallerotonda come un’eccellenza del nostro territorio.
Il primo cittadino ci ha spiegato che il nostro olio ha caratteristiche tali da renderlo unico: limpido e dal colore verde, ha un tipico gusto leggermente acido. Povero di grassi saturi, le analisi chimiche e organolettiche confermano che l’olio evo di Vallerotonda dà un apporto molto basso di colesterolo: è talmente leggero che in cucina può essere utilizzato anche per le fritture, come riconoscono le nonne del posto!
Purtroppo, a causa della situazione pandemica, non è ancora stato attivato il riconoscimento della denominazione d’origine per questo olio: si tratta però di un traguardo non molto lontano, per cui l’Amministrazione comunale si sta attivando con la collaborazione dei produttori locali.
La coltivazione dell’olio è davvero una risorsa preziosa per il nostro territorio e rappresenta un’opportunità per la tutela dell’ambiente: l’obiettivo è quello di incrementare la produzione dell’olio evo, non tanto in termini di quantità, bensì di qualità.
La produzione di olio evo, d’altronde, si coniuga con la sostenibilità ambientale, puntando a ridurre al minimo lo spreco di risorse idriche e, grazie all’utilizzo di nuove tecnologie agricole, di non alterare le caratteristiche del terreno per fa sì che il nostro olio mantenga le sue preziose proprietà.
Il consumo di olio evo riveste un ruolo importantissimo nell’ambito di una vita sana: gli studi scientifici e le esperienze dei consumatori del nostro territorio e dei paesi limitrofi testimoniano enormi benefici per l’apparato cardiocircolatorio, quello digerente e per tutto l’organismo in generale. Sarà questo il segreto della longevità degli abitanti di Vallerotonda? Probabilmente sì! Noi, d’ora in poi, consumeremo il nostro olio evo ogni giorno e con grande orgoglio.


Video

https://drive.google.com/file/d/1ec8uwJp61N6gikA00psSfBuzpCsR0Xo_/view?usp=sharing